TAVOLA ROTONDA / INCONTRO DI AGGREGAZIONE: CYBERSECURITY AUTOMOTIVE

Competenze e Benchmark per la competitività della filiera a livello internazionale - Torino, 7 luglio 2022

Data iniziativa: 07.07.2022
Mercati di interesse:
Tipologia:

Descrizione iniziativa

TAVOLA ROTONDA / INCONTRO DI AGGREGAZIONE:
CYBERSECURITY AUTOMOTIVE

Competenze e Benchmark per la competitività della filiera a livello internazionale

TORINO, 7 luglio
NH HOTEL LINGOTTO
Via Nizza, 262, 10126 Torino TO
h. 14.30 - 17.00

I veicoli stanno diventando sempre più “connessi” e “intelligenti”; scambiano informazioni con altri dispositivi nelle vicinanze (telepass, chiavi wireless, telefoni cellulari) e da remoto (servizi in cloud, informazioni sul traffico, ecc…) e sono in grado di supportare il guidatore nelle manovre, ad esempio seguire il veicolo che precede, parcheggiare, mantenere la corsia di marcia. Queste connessioni possono anche essere sfruttate, come adesso succede per i personal computer, per attacchi hacker, finalizzati a rubare informazioni sensibili, rubare i veicoli stessi e nel peggiore dei casi chiedere riscatti al proprietario. Questo fenomeno sta diventando sempre più frequente in questi ultimi tempi. Logico quindi l’interesse, sia da parte delle case automobilistiche come dalle Autorità pubbliche, ad adottare misure e regolamenti atti a rendere minimi o nulli i rischi di crimini informatici sui veicoli di nuova produzione.

Il 2022 sarà l’anno che vedrà la cybersecurity entrare prepotentemente nell’industria automotive europea in conseguenza dell’entrata in vigore delle normative UNECE (United Nation Economic Council for Europe) R155, Cybersecurity, e R156, Software Update. Inizialmente tutti i nuovi modelli di veicolo dovranno rispettare queste normative, ma dal 2024 anche i nuovi veicoli e i modelli progettati prima del 2022, dovranno rispettarle.

L’impatto della cybersecurity in ambito automotive sarà importante sia per gli OEM che per tutti i fornitori. I nuovi regolamenti europei richiedono che la cybersecurity sia considerata in tutte le fasi di vita di un veicolo e dei suoi componenti: durante la progettazione, la sua costruzione, il suo utilizzo, fino alla sua demolizione. Il costruttore del veicolo, come anche il fornitore di componenti, dovrà dimostrare che i processi utilizzati all'interno del suo sistema di gestione della sicurezza informatica garantiscano che la sicurezza stessa sia sempre adeguatamente contemplata e considerata.

Per adottare misure omogenee e non avere diverse interpretazioni dei regolamenti, si sono definiti (e si stanno ulteriormente definendo) degli standard che possono essere usati come riferimento nel processo di certificazione del rispetto delle normative. Sicuramente il più importante è lo standard ISO/SAE 21434, “Road Vehicle Cyber Security Engineering”, di recente pubblicazione. La cybersecurity dovrà diventare un elemento naturalmente presente, sia sul veicolo che su tutte le infrastrutture a supporto di servizi di mobilità, per evitare gravi rischi, non solo di perdita o diffusione illecita di dati, ma anche per l’incolumità di persone e beni. 

L'incontro proposto darà voce ai principali Player internazionali del settore, protagonisti di questa transizione, per offrire una visione diretta degli impatti che avrà la normativa che entrerà in vigore il 7 Luglio 2022, e per presentare alle PMI del territorio le soluzioni e gli esempi già elaborati per gestire adeguatamente queste novità che a breve diventeranno un fattore di competitività necessario per un percorso di internazionalizzazione a beneficio di tutta la filiera automotive e transportation. 

PROGRAMMA

H. 14.30: Registrazione dei partecipanti

H. 14.45: Saluti ed introduzione ai lavori

H 15.00: Interventi

Moderatore: Marilina De Gennaro, Cyber Security Governance IVECO Group 

Cybersecurity Automotive Scenario - Antonio Pusceddu Security Innovation Principal Director Accenture 
Regolamentazione UNECE sulla cybersecurity e impatto su OEM e suppliers
                                                                   Roberto Finizio Senior homologation and regulation specialist Stellantis 
                                                                   Federica Gambino Cybersecurity Engineer IVECO Group
Gestione delle Vulnerabilità nei prodotti automotive: come garantirla in modo sostenibile per tutto il ciclo di vita del prodotto? Cosimo Senni Connected Vehicle Cyber Security Senior Manager & Auto-ISAC - European Working Group co-chair Marelli
Processo di omologazione veicoli/componenti relativamente alla cybersecurity
                                                                  Andrea Costantino Automotive BU / CSP BA CSI SpA 
                                                                    Luca Bolgiani Homologation Sector Operating Manager CSI SpA
Strumenti e metodi per lo sviluppo e la validazione prodotti automotive relativamente alla cybersecurity - Giuseppe Faranda Cordella CEO Drivesec srl

H. 16.30 Q&A session

Al termine degli interventi si terrà un aperitivo di networking per consentire ai partecipanti di scambiare opinioni e mettere a disposizione le proprie competenze per lo sviluppo di possibili collaborazioni tecnologiche e commerciali.

La partecipazione all'iniziativa è gratuita ed è gestita da Ceipiemonte su incarico di Regione Piemonte nell'ambito del PIF Automotive & Transportation e rientra nei Progetti Integrati di Filiera - PIF 2020 - 2022 finanziati grazie ai fondi POR-FESR 2014-2020.

DESTINATARI

Poiché finanziata nell'ambito del POR-FESR Piemonte 2014-2020, l'iniziativa è rivolta esclusivamente alle aziende piemontesi, in particolare a tutte le imprese operanti nei settori industriali attivi o interessati al tema.

COSTI

La partecipazione è a titolo gratuito, e rientra nel Progetto Integrato di Filiera Automotive & Transportation – PIF 2020-2022 promosso dalla Regione Piemonte e finanziati grazie ai fondi POR FESR 2014-2020.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per aderire occorre cliccare su "Partecipa" e seguire le indicazioni. La compilazione on line del Modulo di Adesione costituisce iscrizione effettiva al workshop in oggetto; non è pertanto necessario trasmettere il modulo compilato e firmato via mail. Le imprese si renderanno disponibili a compilare il breve modulo di Customer Satisfaction al termine dell’iniziativa.

SCADENZA ADESIONI: 6 LUGLIO

PER INFORMAZIONI

Centro Estero per l'Internazionalizzazione S.c.p.a.
Polo Uffici Lingotto - Via Nizza 262 - Int. 56 - 10126 Torino
Team Automotive & Transportation
Tel. +39 011 6700570/539 
E-mail: automotive@centroestero.org
www.centroestero.org

Stampa

Iscrizioni chiuse. Non è più possibile iscriversi all'iniziativa.

Informazioni utili

  • Data iniziativa: 07.07.2022
  • Orario: 14:00 - 17:00
  • Luogo: NH HOTEL LINGOTTO Via Nizza, 262
  • Sala: Sala Scrigno
  • Città: Torino ( Italia )
  • Posti totali per azienda: 4
  • Data inizio iscrizioni: 23.06.2022
  • Orario inizio iscrizioni: 15:00
  • Data fine iscrizioni: 06.07.2022
  • Orario fine iscrizioni: 12:00

Per informazioni

Centro Estero per l'Internazionalizzazione

Polo Uffici Lingotto - Via Nizza 262 - Int. 56 10126 Torino
Team Automotive & Transportation
Tel. +39 011 6700570/539 
E-mail: automotive@centroestero.org
www.centroestero.org

Sei un nuovo utente?

* La Partita Iva deve essere composta da 11 cifre numeriche




Attenzione: dovrai convalidare la tua registrazione per poter richiedere il servizio. Controlla subito la tua casella di posta elettronica. In caso di problemi, contattaci.