“RUSSIA: opportunità di business e modalità di approccio al mercato - settore Agroalimentare” - [WEBINAR]

Torino, giovedi 8 luglio 2021

Data iniziativa: 08.07.2021
Mercati di interesse: Russia
Tipologia: Incontri di approfondimento

Descrizione iniziativa

RUSSIA: opportunità di business e modalità di approccio al mercato

- settore Agroalimentare - WEBINAR 

Torino, 8 luglio 2021

 

Perché guardare alla Russia?
  • perché è un Paese che importa alimentari confezionati e bevande per un importo pari al 130% di quanto produce
  • perché l’Italia è il 3° paese fornitore
  • perché il Piemonte è la 1° regione italiana per esportazioni verso la Russia
 

 

L’Italia continua negli anni a ricoprire un ruolo importante tra i Paesi fornitori di prodotti eno-agroalimentari della Federazione Russa: nel biennio 2019-20 il valore delle esportazioni si è attestato su 615 milioni di euro, con ottimi risultati, in particolare, per i vini, la pasta, il caffè torrefatto e l’olio d’oliva. Nel biennio più recente l’export piemontese di prodotti agroalimentari verso il mercato russo è stato particolarmente brillante, decisamente  più dinamico della media italiana, con un incremento medio annuo del +15%, arrivando vicino ai 210 milioni di euro.

La situazione economico-finanziaria della Russia fino alla fine del 2019 ha continuato ad essere moderatamente stabile: l’economia russa era infatti uscita dal ciclo economico discendente nel quale si trovava a partire dal 2014, con un saldo positivo, un disavanzo di bilancio vicino allo 0% del PIL, un basso tasso di disoccupazione (in media inferiore al 6%) e un’inflazione mantenuta rispetto agli anni precedenti (4%). I valori di crescita del PIL del 2018 e del 2019 testimoniano comunque una certa robustezza economica del Paese, la cui prospettiva di crescita, nonostante l’arresto del 2020, dovrebbe tornare ad accelerare da quest'anno. A ciò, si presume, contribuirà un debito pubblico tra i più bassi al mondo, pari a circa il 15% del PIL.

Il mercato agroalimentare russo offre dunque opportunità notevoli per gli operatori italiani, pur nell’attuale fase di crisi legata all’epidemia di Covid-19 e nonostante l’embargo su una parte rilevante del paniere tipico dei prodotti made in Italy come formaggi, ortofrutta e carni lavorate.

I consumatori russi, infatti, hanno un’ottima immagine della cucina italiana e preferiscono il prodotto italiano associandolo ad uno stile di vita piacevole e sofisticato.

Per fornire strumenti operativi utili alle aziende per essere competitive su questo mercato, Ceipiemonte propone la partecipazione al webinar “RUSSIA: opportunità e modalità di approccio al mercato per le Aziende Piemontesi del settore Agroalimentare”, previsto per il giorno 8 luglio dalle ore 9.30

La partecipazione all'iniziativa è a titolo gratuito e rientra nel Progetto Integrato di Filiera Agroalimentare PIF 2020-2022, promosso dalla Regione Piemonte e finanziato grazie ai fondi POR FESR 2014-2020.

 

Il Programma prevede i seguenti interventi:

Marcello Antonioni – Amministratore StudiaBo e Valeria Minasi - Consulente per l'internazionalizzazione ExportPlanning:

  • Dinamica delle importazioni del Mercato al 2020 e previsioni al 2024
  • Distribuzione per fasce di prezzo delle importazioni del Mercato
  • I paesi competitori del Mercato
  • Livello ed evoluzione dell’export delle imprese del Piemonte al 2020

 Leonora Barbiani  Segretario Generale  Camera di Commercio Italo-Russa

  • Analisi e caratteristiche del settore food & beverage in Russia - presenza di prodotti concorrenti con quelli piemontesi sul mercato e differenze sostanziali
  • Controsanzioni su alcune tipologie di prodotti; Italian Sounding e Import Substitution
  • Canali di vendita
  • Certificazioni EAC ed etichettatura dei prodotti alimentari
  • Come funziona il mercato e suggerimenti sull'approccio

Testimonianza buyer società Dolce e Salato fondata nel 2008 per l'importazione sul mercato russo di prodotti alimentari italiani dai più tradizionali e classici a quelli più innovativi. 

 

DESTINATARI

Poiché finanziata nell'ambito del POR-FESR Piemonte 2014-2020, l'iniziativa è rivolta esclusivamente alle aziende piemontesi del settore Agroalimentare, in particolare ai comparti:

  • Acqua minerale, bevande analcoliche
  • Antipasti e conserviera
  • Bevande alcoliche
  • Cioccolato, prodotti dolciari e prodotti da forno
  • Condimenti e spezie
  • Ingredienti / Integratori
  • Pasta e cereali
  • Piatti pronti e cibi surgelati

 

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione.

Per aderire occorre cliccare su "Partecipa" e seguire le indicazioni per compilare il modulo di adesione.

La compilazione online del modulo di adesione costituisce iscrizione effettiva al webinar in oggetto. Non è pertanto necessario trasmettere il modulo compilato e firmato via mail.

Il link per l'accesso al webinar verrà inviato il giorno precedente l'evento.

Le aziende parteciperanno al webinar in modalità di ascolto e interagiranno con i relatori nella sessione finale di Q&A (domande e risposte) via chat.

Le imprese partecipanti si renderanno disponibili a compilare il breve modulo di Customer Satisfaction al termine dell'iniziativa.

 

Scadenza adesioni: 2 luglio 2021

 

Si invita a prendere visione del testo aggiornato della privacy policy adottata da CEIPIEMONTE d'intesa con Regione Piemonte, ai sensi del Regolamento Europeo 679/2016 in calce al modulo di adesione

MATERIALI PRESENTATI

 

M. Antonioni - V. Minasi StudiaBO Exportplanning

Accessibilità mercato Russia_ Requisiti specifici

L. Barbiani Camera di Commercio Italo-Russa

Il mercato agroalimentare italiano in Russia

 

Registrazione del Webinar

Stampa

Iscrizioni chiuse. Non è più possibile iscriversi all'iniziativa.

Informazioni utili

  • Data iniziativa: 08.07.2021
  • Orario: 09:30 - 11:00
  • Data inizio iscrizioni: 15.06.2021
  • Orario inizio iscrizioni: 09:30
  • Data fine iscrizioni: 02.07.2021
  • Orario fine iscrizioni: 18:00

Per informazioni

Centro Estero per l'Internazionalizzazione

via Nizza 262 int. 56 - Polo Uffici Lingotto
10126 Torino (TO)

Team Agrifood

Tel. +39 011 6700507/523 Fax +39 011 6965456

Email: agroalimentare@centroestero.org

Sei un nuovo utente?

* La Partita Iva deve essere composta da 11 cifre numeriche




Attenzione: dovrai convalidare la tua registrazione per poter richiedere il servizio. Controlla subito la tua casella di posta elettronica. In caso di problemi, contattaci.